Vantaggi della parametrizzazione intelligente tramite App

Trasmettitori elettronici e interruttori di pressione con display

10.02.2021
I sensori di pressione con display – chiamati spesso anche interruttori di pressione con display – sono oggi molto diffusi: da un lato permettono una misurazione elettronica della pressione con un segnale di uscita continuo analogico. Dall’altro essi dispongono da uno a due uscite PNP liberamente parametrizzabili che possono essere configurate direttamente in loco attraverso un indicatore. Questo vantaggio si rivela decisivo quando il controllo e la visualizzazione di tutti i parametri d’impianto sono molto lontani dal punto di misurazione, oppure quanto l’operatore ha bisogno delle informazioni sul valore di misura direttamente in loco, o per poter eseguire determinati interventi manuali nel funzionamento. Questo capita spesso in impianti di depurazione acque oppure durante il monitoraggio del livello di riempimento in impianti di processo: in questo caso, in diversi punti dell’impianto la pressione viene misurata direttamente, ad esempio in serbatoi, in pompe, in valvole, in filtro ecc.. Se in caso di anomalia o in caso di manutenzione le valvole devono poter essere aperte o chiuse manualmente in loco, ad esempio per poter identificare la causa di un errore, il manutentore dell'impianto può controllare gli effetti delle sue azioni direttamente sul punto di misurazione tramite il display del sensore di pressione.

Con sensori di pressione Trafag: valori reali direttamente in loco 

Normalmente, il display del sensore di pressione mostra solo la pressione che misura in loco. Questo valore viene confrontato nel controllo d’impianto con un valore nominale oppure, in caso del monitoraggio del livello di riempimento, convertito nel livello partendo dalla densità del liquido. Questa visualizzazione non è sempre possibile sul display. Per motivi di costo, vengono usate sempre interfacce standardizzate che, nel caso di sensori, dispongono solo di un segnale di uscita, cosa che rende impossibile una vera e propria comunicazione a due canali con il controllo d’impianto. I trasmettitori e gli interruttori di pressione Trafag con display offrono ora la possibilità di configurare la visualizzazione tramite l’app Android in maniera che l’operatore veda in loco dei valori già convertiti e non semplicemente la pressione. Le funzioni offerte dai dispositivi Trafag vengono mostrate sulla base di alcuni esempi pratici.

Valore di visualizzazione in percentuale

Se in differenti punti, ad es. in pompe multistadio o in serbatoi con contenuto differente, è presente per motivi d’impianto una pressione nominale differente, l’operatore dovrebbe sapere per ogni punto di misura il valore effettivamente richiesto. Ciò spesso non è praticabile e soggetto a errori. La soluzione migliore è se in ogni punto di misurazione il valore di misura viene visualizzato in %. Insieme alla possibilità di parametrizzare il campo di misurazione nel dispositivo sino a 50%, è possibile adattare il valore di 100% precisamente sul valore desiderato.

Valore di visualizzazione definito dall’utente

In alcuni casi non si desidera visualizzare semplicemente il valore percentuale del campo di misurazione, ma ad esempio il contenuto attuale del serbatoio in litri. Con il trasmettitore e con l’interruttore di pressione Trafag il valore visualizzato può essere parametrizzato: sia il valore finale inferiore che il valore finale superiore possono essere inseriti con un valore a piacere. Per motivi costruttivi il sensore di pressione può essere installato sotto al livello minimo, ad esempio al di sotto dello scarico regolare. A causa della quantità residua nel serbatoio che però non è più disponibile per il processo, esiste comunque una pressione. Per fare in modo che l’indicatore indichi effettivamente zero una volta raggiunto il livello minimo, il valore può essere parametrizzato con un valore negativo in caso di pressione zero. Questa impostazione influisce però solo sul valore visualizzato e non sul segnale di uscita analogico. Per una simile correzione, nel controllo dovrebbe essere impostata una formula. 

Parametrizzazione del campo di misurazione (range)

Se il segnale di uscita deve segnalare il valore limite inferiore non a pressione zero, ma ad una pressione maggiore all'interno del campo di misurazione, ciò deve essere eseguito attraverso la parametrizzazione del campo di misurazione. A tale fine, tramite una funzionalità aggiuntiva è possibile modificare l'inizio scala del campo di misura fino al 50% del range. Il valore di fondo scala, può essere riparametrizzato fino 50% del range nominale. Tramite la combinazione di queste due funzioni e - il segnale di uscita può essere parametrizzato su di un intervallo a piacere internamente al campo di misurazione originario. Il campo di misurazione rimanente deve però corrispondere almeno a 50% del campo originario (vedere il grafico).


Parametrizzazione del segnale di uscita

Alcuni dei segnali di uscita standard possiedono come valore finale inferiore 0 V. Questo rende impossibile il rilevamento di un eventuale guasto. Per questo motivo, i segnali di uscita possono essere adattati indipendentemente dal campo di misurazione impostato: così, ad esempio, un segnale di uscita 0...10 VDC può essere parametrizzato su 0.1...10.1 VDC rendendo cosi più riscontrabile un eventuale anomalia del sensore.

Numerose possibilità - semplice parametrizzazione tramite app Android

Queste numerose possibilità di impostazione possono essere effettuate sia con i tasti del display che con la app Android tramite l’interfaccia NFC. Nel menu della app è possibile eseguire la parametrizzazione in maniera semplice e controllata. Inoltre i set di parametri precedentemente salvati possono essere caricati nel sensore direttamente dalla app dello smartphone. Questo semplifica notevolmente la parametrizzazione (ad esempio in caso di pezzi di ricambio) e rende una sostituzione più sicura.

Queste numerose possibilità di parametrizzazione possono essere anche combinate. Esse però possono anche influenzarsi a vicenda, in maniera tale da far comparire effetti indesiderati. Se ciò dovesse accadere, tramite factory-reset è possibile resettare tutti i valori sullo stato originale e ricominciare il processo dall’inizio.

Caratteristiche

  • Programmabile anche tramite app per smartphone NFC (Android)
  • Il display e il connettore elettrico possono essere ruotati in modo indipendente 335°/343°
  • Uscita analogica commutabile mA o V
  • Data logger integrato
  • Campo di misura regolabile

 

 

Hai domande sui nostri sensori di pressione con display?
Contattaci e saremo lieti di aiutarti. 

 

Vuoi leggere l'articolo successivamente?
Clicca su: www.trafag.com/H70355


Prodotti raccomandati